2A Costruzioni Auneddu

Superbonus 110. Come funziona e chi può richiederlo

Si parla molto di superbonus 110, ma come funziona davvero e chi può beneficiarne? Cerchiamo di parlarne in modo semplice in questo approfondimento.

Il superbonus è un’agevolazione fiscale disciplinata dal decreto legge 19.05.2020 n° 34 e successive modifiche (decreto Rilancio) e che riguarda principalmente due categorie di intervento edilizio:

  • la riqualicazione energetica ( ecobonus 110%)
  • la riduzione del rischio sismico ( sismabonus 110%)

Fase preliminare per la richiesta del superbonus

La fase preliminare è il piano di fattibilità: un documento che deve essere redatto da tecnici che verificano se l’edificio per il quale si vorrebbe richiedere il superbonus si trova allo stato di progettazione ( ovvero non sono state effettuate modifiche o interventi non previsti nel progetto). Eventuali interventi non autorizzati e non previsti dal progetto, determinano l’esclusione dell’agevolazione; nel caso si trattasse di un condominio, si potrà procedere solo per le parti comuni, e potranno beneficiare dell’agevolazione totale tutti i condomini che hanno rispettato il progetto e non hanno apportato modifiche al proprio appartamento.

Il piano di fattibilità ha un costo minimo, a carico del proprietario/proprietari dell’immobile.

Qualora il piano di fattibilità riscontrasse anomalie, non è possibile procedere, a meno che il condomino interessato non riporti allo stato di progettazione il proprio appartamento ( uno dei casi più comuni è la chiusura non autorizzata dei terrazzi. Per poter procedere con il superbonus, in tal caso bisognerà smontare la struttura  il cui costo è a carico del proprietario).

mano che tiene una lampadina piena di monete, sullo sfondo vari grafici, per indicare il risparmio energetico che si ottiene son il superbonus 110

Chi sono i soggetti interessati al superbonus?

Il superbonus è un’agevolazione fiscale che ha l’obiettivo di migliorare l’impatto ambientale degli edifici al fine di ottenere un risparmio energetico. Tale misura, però è riservata a determinati soggetti, che sono:

1. Condomini

2. Persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento

3. persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni. proprietari di edifici da 2 a 4 unità immobiliari distintamente accatastate

4. Istituti autonomi case popolari (LACP)

5. Cooperative di abitazione a proprietà indivisa su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci

6. Onlus

7. Associazioni e società sportive dilettantistiche

8. Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale.

Il superbonus 110% è destinato solo ad edifici o unità immobiliari di natura residenziale, ma non si applica alle categorie catastali:

A1 – abitazione di tipo signorile

A8 – abitazione in villa

A9 – castelli, palazzi di evidenti pregi artistici o storici per le unità immobiliari non aperte al pubblico.

Gli interventi dell’agevolazione fiscale

calcolatrice con sfondo un grafico ed una matita per indicare il risparmio ottenuto con il superbonus

Il superbonus prevede due tipi di interventi:

• trainanti → accedono direttamente al bonus

• trainati → possono accedere al bonus solo se eseguiti insieme ad un intervento trainante.

Gli interventi trainanti

• isolamento termico che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza del 25% ( noto come cappotto termico); è inclusa anche la coibentazione del tetto

• interventi sulle parti comuni per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale

• gli interventi di riduzione del rischio sismico ( secondo quanto previsto dall’articolo 16 del D. Legge 4/6/2013 n° 63)

Gli interventi trainati

• efficiantamento energetico delle unità immobiliare del condominio

• schermature solari

• acquisto e posa in opera di micro- cogenaratori in sostituzione di impainti esistenti

• abbattimento barriere architettoniche

• installazione delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici

• installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica

Come funziona il superbonus

È possibile ottenere l’agevolazione fiscale fino al 31/12/2025 secondo queste misure:

• 110% per le spese sostenute fino al 31.12.2023

• 70% per le spese sostenute nel 2024

• 65% per le spese sostenute nel 2025

Queste percentuali sono valide per i condomini e le persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, per interventi su edifici composti da 2 a 4 unità immobiliari, accatastate distintamente ( anche se il proprietario è unico o in comproprietà da più persone fisiche).

Nel caso la richiesta fosse effettuata da Onlus, dalle organizzazioni di volontariato e dalle associazioni di promozione sociale iscritti negli appositi registri, si potrà ottenere l’agevolazione:

• nella misura del 110% fino al 31/12/2022 per gli interventi effettuati da persone fisiche su edifici familiari ( lo stato di avanzamento al 30/09/2022 deve essere pari ad almeno il 30% dell’intervento complessivo)

• nella misura del 110% fino al 31/12/2023 per gli interventi effettuati dagli IACP ( enti con le stesse finalità sociali), su immobili, di proprietà o gestiti per conto dei comuni adibiti a edilizio residenziale pubblica ( in tal caso lo stato di avanzamento al 30.06.2023 deve essere pari almeno il 60% dell’intervento complessivo).

L’agevolazione è riconosciuta come detrazione fiscale nelle percentuali indicate, e dovrà essere ripartita tra tutti gli aventi diritto per le spese sostenute dal 01/01/2022 in quattro quote annuali di uguale importo, entro i limiti risultanti dalla quota delle dichiarazione dei redditi. In alternativa alla detrazione è possibile richiedere lo sconto in fattura che potrà essere effettuata direttamente dai fornitori del servizio oppure la cessione del credito che sarà pari alla quota di detrazione spettante.

Vuoi usufruire dei vantaggi del superbonus?
Contattaci Ti forniremo tutta l’assistenza e le informazioni necessarie

Richiedi appuntamento 

————————————————————————————————————————————–

 

Puoi trovare informazioni e dettagli del superbonus sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico – MISE

Categorie

Richiedi informazioni qui ↓

Leggi anche
Come scegliere la pittura giusta per le pareti di casa?

Come scegliere la pittura giusta per le pareti di casa?

Criteri Ambientali Minimi

Criteri Ambientali Minimi

Superbonus 110. Come funziona e chi può richiederlo

Superbonus 110. Come funziona e chi può richiederlo

Fibra di legno: i vantaggi di questo isolante termico

Fibra di legno: i vantaggi di questo isolante termico

Ristrutturare casa. Quando è utile farlo

Ristrutturare casa. Quando è utile farlo

Bioedilizia: cos’è e quali sono i vantaggi dell’edilizia green

Bioedilizia: cos’è e quali sono i vantaggi dell’edilizia green